Tratto da Internet www.rockol.it

Nomadi: "Cambiare programma ? Piuttosto interrompiamo il concerto"

                               --------------------------------------------------------------------------------

E’ finito con una polemica durissima il concerto per la pace organizzato, l’altra sera, dal comune di Taggia, e che vedeva la celebre rockband dei Nomadi come star di prima grandezza; pare infatti che – nel bel mezzo del concerto – Beppe Carletti (leader “storico” della band) si sia impossessato del microfono per dichiarare: “E’ appena stata da me una signora dell’organizzazione, dicendomi testualmente che stiamo "rompendo i co*****i" e chiedendoci di cambiare programma: ma noi siamo i Nomadi, non un’orchestrina o un juke box”.
Detto questo la band ha offerto ai fan solo un assaggio di quello che poteva essere l’escursione verso il repertorio pių classico del gruppo, eseguendo “Dio č morto” e “Canzone per un'amica”, per poi abbandonare il palco, dichiarando: “In un’altra occasione avremmo potuto suonare anche per 4 ore, ma non stasera”. (Fonte: La Stampa)

(28 Lug 2001)
Nomadi.jpg (4444 byte)


conctaggia.jpg (50814 byte)

                                  stemma fans club.jpg (35232 byte)
                               INDICE 2001      HOME PAGE 
   Racconti dai Concerti indice