ALESSANDRIA CAPODANNO 2007

I Vagabondi della Mole non potevano di certo mancare al concertone dei Nomadi di Capodanno che per la prima volta è stato organizzato in Piemonte.La piazza del concerto,piazza Gobetti ,era gremita anche grazie alla piacevole temperatura che ci ha accompagnato per buona parte della nottata.capodanno 2010
Alle 22 in punto il pianoforte di Beppe ha dato il “la” alle prime note quelle di “IN PIEDI”,che da tempo apre il concerto dei Nomadi,subito seguita dalla bellissima “IL DESTINO”.Senza dubbio “UNA STORIA DA RACCONTARE” ha assunto un ulteriore significato,dal momento che poche ore prima le pena di morte è stata ancora una volta lo strumento ignobile utilizzato contro un altro essere umano. Due ore intense di musica ,regali,risate ci hanno allietati in attesa della mezzanotte.
E’ stato bello risentire brani storici come “C’E’ UN RE” e “SENZA PATRIA”.A mezzanotte in punto decine e decine di bottiglie di spumante ,elevate al cielo, hanno salutato il nuovo anno…..il 2007 !.Nella mezz’ora seguente i nostri occhi fissi al cielo hanno assistito allo spettacolo pirotecnico. I nostri beniamini sono poi saliti sul palco, eseguendo tra gli altri, un meraviglioso brano di PETER GABRIEL,dedicato a BIKO, che Danilo stesso ha sottolineato che non eseguiva da Novellara.Il concerto è proseguito fino alle 2.00con una piazza sempre gremita e calorosa. Prima e dopo il concerto il nostro ultimo striscione è stato autografato da tutti i membri della Band.
La notte più intensa e delicata è stata “suonata” quando è stato letto il biglietto dedicato al nostro amico Gasparino, con cui noi Vagabondi abbiamo voluto dire addio o meglio arrivederci,in quella che è stata una serata speciale,ma con una brezza di nostalgia.  
 

  LUCA & CINZIA

 

INDICE     HOME PAGE