Serata caldissima, umida con zanzare fameliche..ma che sorpresa i Nomadi hanno cambiato la scaletta dei brani.Di novità, nel senso che non le cantavano da tempo,ci sono state Canto alla luna,Tempo che se ne va e Status symbol.Ogni tanto Danilo "si perdeva"su Mediterraneo, si è ad un certo punto dimenticato le parole ma dopo alcuni secondi si è prontamente ripreso.Ancora su un paio di altri brani ha incespicato un pò, non si capiva bene se perché ridacchiava o per momentanea amnesia(non dimentichiamo che ha superato gli....anta).Loro comunque sempre su di giri.

Sul palco ci sono stati vari tipi di “pioggia”, da quella vera,ma limitata a qualche scroscio con una breve interruzione del concerto, a quella fatta di bottiglie varie  (non lanciate ma posate educatamente sul palco) di “Elisir” e “Tiramisù” liquorosi a quella di diverse magliette e pupazzi del Toro lanciati da Danilo a Massimo accompagnata da parte di alcuni di loro, da battutacce sul brutto periodo attraversato dalla juve.

Ma toccante e commovente da parte di tutti sono stati il momento in cui si è ricordato Gianluca Pessotto che sta lottando per tornare alla vita, e poi dopo quando Danilo ha interpretato "L'ultima salita"e a fine canzone ha aperto un poster con l'immagine del pirata…..anche questo  un momento carico di nostalgia e rimpianto per non averlo più con noi..

Perché proprio nei momenti di maggior disperazione ci si isola totalmente da tutto e da tutti a cominciare dagli affetti più cari ,e si cerca la propria fine nella solitudine più assoluta?E'un pensiero tremendo a cui non si è capaci purtroppo di dare una risposta .E' più facile trovare una felicità effimera fuori di noi stessi che cercarla veramente dentro di noi.Siamo comunque fieri di persone come Gianluca e Marco, ma se il prezzo da pagare per il successo (e per mantenerlo dopo) è questa terribile conclusione ,credo preferiremmo tutti che rimanessero degli sconosciuti senza fama ed onori ma ancorati alla vita .

Come noi Fans che rimaniamo ancorati alla musica che sia dei Nomadi o di qualsiasi altro gruppo o cantante.La musica difficilmente tradisce,le restiamo fedeli sempre, e lei ci ripaga ampiamente con la gioia di cantare e con l'amicizia.

 

Mapi       ......Nomade per sempre

    



                                                                       

                                                    stemma fans club.jpg
                                         
INDIETRO       HOME PAGE