Primo concerto del 2008 per me e,  per tutti, primo della si spera lunga serie di concerti primaveril- estiv-autunn-invernali del nostro amatissimo Gruppo.Ogni tanto ce ne vuole uno ad un tiro di schioppo da casa mia. Palazzetto dello Sport  nuovo di zecca con una capienza di circa 1200 posti, tra seduti ed in piedi. Praticamente l’abbiamo esaurito. Eravamo una marea umana. Il Fans Club più lontano credo sia venuto da Pavia. 
Io ed alcuni amici ci siamo posizionati in zona comoda ma strategica; sulle gradinate ma al lato del palco, dalla parte di Sergione e Cicone, così abbiamo potuto vedere meglio del solito cosa succede sul palco, anche nei dettagli. 
Concerto iniziato puntualmente con COME POTETE GIUDICAR s
eguita da CI VUOLE UN SENSO, AMORE CHE PRENDI ……. Poi MARTA con –in coda al brano- una versione di” Oie Como Va” (del mitico Santana) applauditissima dai Fans. Tra i vari pezzi della scaletta IL PAESE DELLE FAVOLE durante il quale Danilo si è messo una specie di coppola, fatto dei passi di danza e ……. La mossa ……… per ben due volte. Fantastico! A seguire SUONI con Beppe e Sergio che (scusate se insisto a dirlo) ma quando prende in mano il violino si trasforma, assume un’aria intensa e concentrata, oserei dire che entra veramente in quella che è la “sua musica”. 
Dopo una versione un po’ “africana” de IL PAESE, STELLA D’ORIENTE, RIVERISCO, IL FIORE NERO, CRESCERAI, CAMMINA CAMMINA con l’atteso intermezzo tra Cico e Danilo –questa volta hanno fatto la pausa caffè, ma caffè vero, gustato in diretta-. Veramente dei simpaticoni. 
Quindi RICORDATI DI CHICO , I RAGAZZI DELL’ULIVO, ed altri brani ancora che hanno composto l’intera scaletta, tra cui la bellissimissima LA MIA TERRA
Dall’alto della gradinata dove eravamo seduti abbiamo potuto ammirare il solito immancabile lancio di coriandoli dei Fans delle prime file. 
Si credeva che il concerto finisse come sempre con IO VAGABONDO ?   Noooooooo !!!!!!!!! 
Siamo tutti rimasti piacevolmente sorpresi quando ci hanno regalato come chicca finale SALUTAMI LE STELLE. 
Dopo una crisi di astinenza di sei (dico sei) mesi ho trovato questa serata veramente bellissima con un Danilo veramente in forma smagliante. Mi sembra di aver captato nel Gruppo veramente e sinceramente un’unione musicale e di amicizia intensa. E’ come se fossero sì dei musicisti ma più degli amiconi, felici di suonare e di dirsi e farsi degli scherzi, come è nel loro stile, ma anche di parlare di cose serie quando è il momento, di leggere le decine e decine di biglietti lasciati da chi (noi), come loro, sono presenti ai problemi del mondo che tanti ci angustiano tutti i giorni. 

Un’altra bella, serena, semplice serata musicale, trascorsa con gli amici di sempre, con i nostri Beppe, Daniele, Sergio, Danilo, Cico e Massimo, sempre attenti …… noi a loro e loro a noi. Non ci deludono mai. 


Al prossimo concerto.  Nomade per sempre 

                                                                                                          MAPI  

 

stemma fans club.jpg
INDIETRO  HOME PAGE