ASPETTANDO DANILO…”

“Aspettando Danilo” aleggiava continuamente nelle nostre menti, si respirava la sua assenza, pesante come un macigno su quel palco: gli stessi Nomadi l’hanno ricordato più volte durante il concerto a Volpiano. Noi Vagabondi non potevamo assolutamente mancare alla ripresa del tour, contrastati da mille e una emozioni, perché, al di là del solito ritornello del dovevano o meno ricominciare, penso che l’unicità di questi concerti siano una ferita aperta nel cuore dei Nomadi e di tutto il popolo nomade, ma per fortuna è solo un breve passaggio e poi il nostro amato e unico frontman  ( mai come ieri ci mancava ,eccome!!) ritornerà più forte di prima.
Comunque, i Nomadi sono risaliti su quel palco dopo poco più di un mese da quel brutto fatto e l’emozione di questi primi concerti senza Danilo si vedeva e sentiva da molti piccoli particolari, ma alla fine la musica e l’irrefrenabile bravura e simpatia di Cico hanno traghettato la serata in modo positivo e sereno.
Bravi Massimo e Sergio che, mai come adesso, sono in prima linea, ma la loro bravura si è vista, anche in pezzi per nulla leggeri e facili, DIO E’ MORTO  su tutte …
I coristi (che poi hanno anche un nome..) se la sono cavata davvero bene, d'altronde anche per loro non è per nulla semplice, ma sono riusciti a sostenere l’intero concerto con indiscutibile bravura e simpatia.
Il tour continua, il viaggio continua..ma per fortuna la lucidità e la saggezza di mastro Beppe Carletti si sono, per l’ennesima volta, viste in questi delicati momenti e anche, e soprattutto, grazie a lui che noi popolo nomade possiamo continuare a sognare …
Luca C.

PER LE FOTO DELLA SERATA CLICCA QUI



                      

Stemma del Fans Club

INDIETRO     HOME PAGE